Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

 

Trofeo Caterham Italia

 

In collaborazione con:

Borghi Automobili
 
LLCC
 
Lotus 7 Club Italia

  

Introduzione

Caterham Italia presenta il Trofeo Caterham Italia 2017: finalmente un campionato monomarca Caterham anche nel nostro paese!

In sintonia con lo spirito del marchio l'obbiettivo è divertirsi tanto in sicurezza e con costi estremamente contenuti, competitivi con quelli di un semplice trackday.

La formula sarà quella della gara con partenza lanciata. Il campionato è aperto a tutte le autovetture Caterham con qualunque motorizzazione. Le classifiche saranno stilate per categoria.

Poiché la manifestazione è aperta a piloti non professionisti, e il divertimento non deve essere compromesso dal pensiero di poter danneggiare l'auto, la sicurezza sarà il più importante dei valori in campo. Oltre alle dotazioni di sicurezza classiche, sarà richiesto il massimo della correttezza e del fair play a tutti i partecipanti e saranno previste penalità, fino all'esclusione, per tutti i partecipanti che terranno un comportamento pericoloso.

A completare l'offerta, è previsto un servizio di assistenza per tutti i partecipanti che consentirà di sistemare eventuali problemi piccoli guasti e tornare a casa sempre con la macchina funzionante.

Si correrà sulle più importanti piste italiane (e limitrofe...):

  • Franciacorta
  • Misano Adriatico
  • Mugello
  • Rijeka (HR)
  • Varano de' Melegari

Le gare si terranno in concomitanza agli eventi del Challenge LLCC.

Invitiamo tutti i piloti interessati a compilare senza impegno il modulo sottostante per essere ricontattati e ricevere maggiori informazioni. I dati verranno recapitati a Lotus 7 Club Italia, che gestisce questo sito e Borghi Automobili Sas - Importatore del marchio Caterham per l'Italia.

Informazioni e contatti

Per maggiori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
In collaborazione con:
www.caterhamautomobili.it - www.borghiautomobili.it - www.llcc.it - www.lotus7club.it

Indice

Presentazione

Il Trofeo Caterham Italia è un campionato amatoriale monomarca riservato alle Caterham Seven di qualunque motorizzazione.

Poiché il campionato è voluto e sponsorizzato da Caterham, non sono ammesse altre repliche di Seven (Westfield, MK, etc...)

In quanto amatoriale si svolge in regime di circolazione turistica, ed è aperto ad autovetture regolarmente targate ed immatricolate.

E' dedicato a tutti quanti vogliano divertirsi guidando e migliorare la propria guida in un ambiente sicuro come la pista. 

La sicurezza è il valore principale di questo campionato. Lo scopo principale è che tutti possano partecipare serenamente, sia i più esperti che i neofiti, e che possano tornare a casa tranquilli con le proprie auto integre e senza i segni di battaglie di staccate all'ultimo metro*.

*naturalmente il motorsport ha dei pericoli intrinseci. L'organizzazione farà il possibile per ridurli al minimo. Qualunque suggerimento in materia sarà preso in seria considerazione.

La sicurezza è vista anche dal punto di vista organizzativo. Un obbiettivo importante è che, una volta definito il calendario, tutte le date vengano svolte. 

Regolamento

Fai click qui per aprire il regolamento (file in aggiornamento)

Cosa significa campionato amatoriale?

  • È un trackday in regime di circolazione turistica
  • Non è sotto l’egida FIA/CSAI
  • La pista non è in configurazione da gara
  • Le auto devono essere immatricolate ed assicurate
  • A meno di esclusioni esplicite, vale la copertura RC, come in una qualunque area privata (es.: parcheggio del supermercato…)
  • Attenzione alla sicurezza ed alla correttezza in pista

Chi può partecipare?

  • Piloti in possesso di patente B o superiore o equivalente patente straniera riconosciuta in Italia
  • Autovetture
    • Tutte le Caterham con qualunque motorizzazione e preparazion
    • Non sono ammesse repliche di Seven di altre marche (Westfield, MK, etc….)
    • Immatricolate
    • Assicurate
    • In regola con le norme del codice della strada italiano o del paese in cui si svolge l’evento
    • In regola con le norme degli autodromi ospitanti. Alcuni autodromi in particolare impongono dei limiti di rumore, anche se la cosa ci tocca marginamente perché noi acquisteremo delle giornate in deroga ai limiti di rumore.

Challenge LLCC

Il Challenge LLCC è un campionato riservato ad auto leggere (http://www.llcc.it).

Il Trofeo Caterham Italia sarà un campionato indipendente ma si svolgerà nelle stesse date e negli stessi autodromi del Challenge LLCC.

La principale ragione di cercare un partner con cui condividere le giornate in pista è meramente economica, e permette di condividere i costi con degli altri appassionati come noi, e quindi garantire quote di partecipazione più abbordabili.

Le ragioni per cui si è scelto di condividere la pista con LLCC e non con altri organizzatori sono diverse:

  • Per affinità con le auto partecipanti (Lotus and Light Cars)
  • Perché tanti piloti che parteciperanno al Trofeo corrono o hanno corso al Challenge, quindi è naturale non estirparli dal loro ambiente, ed è altrettanto naturale non cercare di entrare in competizione ma al contrario collaborare con LLCC
  • Per una certa compatibilità nella formula che potrebbe tornare utile in caso di scarsi iscritti, perché uno dei nostri obbiettivi è garantire di poter correre a tutti gli eventi e non perdere date

Formula del Trofeo

Gli eventi del Trofeo si svolgeranno nell'arco di una sola giornata e saranno previsti 4 turni:

  • Prove libere
  • Qualifiche
  • Due turni con partenza lanciata
    • Si parte nell’ordine stabilito nelle qualifiche (entrambi i turni con lo stesso ordine di partenza)
    • Giro di riscaldamento
    • Numero di giri o durata turno stabilita dall’organizzazione in base alle caratteristiche della pista
    • Divieto di sorpasso nel giro di lancio e alla prima curva
    • Non c’è obbligo di lasciarsi superare dalle auto più veloci

In casi eccezionali, qualora non possa essere garantito lo svolgimento in sicurezza dei turni con partenza lanciata (condizioni meteo o della pista, etc.) la giornata si svolgerà secondo una formula alternativa, mutuata dal Challenge LLCC: 1 turno libero + 3 turni cronometrati. Si stila la classifica in base alla media dei 5 migliori giri dei 3 turni cronometrati.

Solo per pedanteria accademica, prevediamo che sia possibile che nella stessa giornata si utilizzino entrambe le formule a partenza lanciata e giri cronometrati.

Dotazioni di sicurezza

Come anticipato, la sicurezza riveste un ruolo importante nel Trofeo Caterham Italia, e quando si tratta di correre in auto è imprescindibile dotarsi di adeguate dotazioni di sicurezza.

Per questo motivo è obbligatorio:

  • L'utilizzo del casco
  • Estintore a bordo
  • Telecamera a bordo di ogni auto per chiarire eventuali responsabilità

Dalla terza giornata è obbligatorio anche almeno uno tra:

  • Tuta ignifuga (potrebbe essere comunque richiesta da certi autodromi)
  • Dispositivo di ritenzione del capo (Hans o simili)
  • Gabbia integrale (e in caso di gabbia integrale è obbligatorio l'uso di cinture a 4 o più)  

Lasciare questa discrezionalità nell'adozione di queste basilari misure di sicurezza, e renderlo obbligatorio solo dalla terza giornata è un compromesso a cui abbiamo dovuto cedere per scoraggiare i partecipanti occasionali. 

La nostra spassionata raccomandazione tuttavia è di attrezzarsi con la dotazione di sicurezza più completa fin da subito, per la propria sicurezza (di cui tuttavia si è padroni) e soprattutto per la serenità degli altri partecipanti.

Sicurezza in pista

Oltre alle dotazioni di sicurezza, sono previste da regolamento delle norme di comportamento che limitino al massimo i rischi, senza penalizzare il divertimento:

  • È vietato qualunque comportamento pericoloso o imprudente che possa mettere a rischio un lieto ritorno a casa con la macchina integra agli altri partecipanti
  • Sono previste severe sanzioni disciplinari per i piloti più scorretti, anche l’esclusione dal turno in corso o dall’intera giornata
  • I commissari saranno istruiti per segnalare immediatamente i comportamenti scorretti alla direzione di gara
  • Vietate traiettorie fantasiose: obbligo di tenere tutte e 4 le ruote in pista (compresi i cordoli)
  • Chi causa una bandiera rossa perde il turno e va in direzione gara a prendersi la ramanzina
  • Chi causa due bandiere rosse in una giornata è meglio che torni a casa per il bene suo e degli altri partecipanti

Inoltre per i neofiti è previsto un tutoraggio iniziale per valutare la consapevolezza in pista. Lo scopo non è insegnare a guidare, quanto conoscere i nuovi arrivati ed essere sicuri che abbiano quell'attenzione minima necessaria per stare in pista senza creare pericolo. Forse è un po' pretenzioso da parte nostra ma crediamo fermamente che sia bello e divertente girare insieme ad amici di cui puoi fidarti e sai cosa aspettarti. E d'altra parte, poiché ci aspettiamo una sostanziosa partecipazione di neofiti della pista, è una bella iniziativa mettere a disposizione un po' di aiuto per permettergli di godersi la giornata in pista senza timori.

Chi poi desiderasse essere affiancato da un tutor anche nel corso degli eventi, potrà contattare l'organizzazione che lo metterà in contatto con dei tutor qualificati.

Passeggeri

È consentito portare un passeggero a bordo, a meno che non sia vietato dall'autodromo. 

Pneumatici

Per armonizzare il regolamento con il Challenge LLCC con cui condividiamo la pista, adottiamo le stesse limitazioni previste per i pneumatici, quindi sono escluse le gomme presenti nel Blue Book lista «1C» pubblicata dalla Motor Sport Association inglese (https://www.msauk.org/assets/2016tyrelists1abc.pdf) , perché si tratta di pneumatici di scarsa durata, costo elevato, scarsa sicurezza sul bagnato e che sollecitano molto la meccanica di auto non concepite per le competizioni.

Sono ammesse invece le Avon ZZR in mescola dura (A64) che costituiscono l'equipaggiamento di serie di molte Caterham.

Categorie

Le auto partecipanti saranno divise in categorie. Ad oggi non avendo ancora le iscrizioni, proponiamo una bozza delle categorie che prevede di dividere le auto in due gruppi:

  • auto con prestazioni inferiori ad una R300 Duratec (o 355/360 secondo la nuova denominazione) completamente di serie
  • auto con prestazioni superiori

Questa divisione è fatta in base ad una stima delle auto che potrebbero partecipare, e sull'idea che la R300 rappresenta un po' lo spartiacque tra le Caterham a vocazione più turistica e quelle più pistaiole.

Tuttavia la divisione potrebbe variare se durante la stagione venissero a crearsi dei gruppi diversi di auto dalle prestazioni abbastanza omodenee e in numero sufficiente da rendere interessante una categoria specifica aggiuntiva.

NB: Invitiamo a verificare il regolamento per la versione più aggiornata della divisione in categorie.

Classifiche e punteggi

Verranno aggiornate delle classifiche di stagione per categoria e assoluta, secondo l'ordine di arrivo in assoluto indipendentemente dalle categorie.

Per ogni turno con partenza lanciata verranno assegnati dei punti in base all'ordine di arrivo:

Posizione: 10°
Punti: 15pt 12pt 10pt 8pt 6pt 5pt 4pt 3pt 2pt 1pt

 

Nelle giornate svolte a giri cronometrati, il piazzamento si ottiene in base alla media dei migliori 5 giri di tutti i turni cronometrati, pertanto alla fine della giornata si avrà una sola classifica anziché 2 come nelle giornate con 2 turni con partenza lanciata e una classifica per ogni turno. Per compensazione, nelle giornate coi turni cronometrati, i punti assegnati saranno doppi.

Piste

Il Trofeo Caterham Italia 2017 si correrà nelle piste più importanti e belle d'Italia o paesi confinanti.

Sono previste infatti:

  • Franciacorta
  • Imola (possibili 2 date)
  • Misano Adriatico
  • Mugello
  • Rijeka (HR)
  • Le Castellet (F)

Le date verranno aggiornate appena gli autodromi comunicheranno le disponibilità.

Costi

Grazie al nostro sponsor Caterham Italia – Borghi Automobili, i prezzi degli eventi saranno allineati a quelli del Challenge LLCC con uno scarto del 20% al massimo, nonostante il numero molto minore di auto presenti in pista allo stesso momento.

I costi si aggireranno indicativamente tra i 300 e i 500 euro a data (stime in base ai costi degli autodromi nel 2016).

Per contenere i prezzi alcuni turni potrebbero essere condivisi con Challenge LLCC.

Assistenza in pista

Con lo scopo di ottenere il massimo servizio per i partecipanti, sempre nell'ottica della sicurezza, di potersi godere la giornata in pista senza intoppi tecnici e di tornare a casa senza doversi preoccupare i eventuali noie meccaniche, abbiamo previsto un ventaglio di formule di assistenza:

  • Assistenza meccanica di base da parte di Santilli Team che seguirà con la sua squadra tutte le date del Trofeo, condivisa con i partecipanti del Challenge LLCC
  • Assistenza personalizzata ai partecipanti del trofeo da parte dello staff ufficiale del Trofeo (HPDxxx)
  • In caso di guasto, nel caso in cui non si disponga di un rimorchio, servizio di recupero dell'auto guasta
  • Logistica e assistenza extra fornita dal partner ufficiale del trofeo Best Performance (http://www.bestperformance.it/)